• Italiano
  • English
  • Deutsch
  • News

    Radicchio di Treviso > News > 109^ Antica Mostra del Radicchio a Treviso
    Da sx Denis Susanna, Giovanni Manildo, Luca Zaia, Paolo Manzan

    109^ Antica Mostra del Radicchio a Treviso

    Treviso, 6 Dicembre 2016 – Dopo il prologo in Laguna, i festeggiamenti per i 20 anni di Radicchio Rosso di Treviso IGP sbarcano nella città di Treviso. Il gioiello della Marca, fiore d’inverno celebrato sulle tavole internazionali, sarà il protagonista della 109^ Antica Mostra del Radicchio Rosso di Treviso che si terrà nel Pala Treviso, in piazza Borsa. L’inaugurazione si terrà giovedì 8 dicembre alle 10,30 e nel corso della cerimonia saranno premiati i produttori che nel 1996 diedero vita al Consorzio e le personalità, istituzionali e non, che hanno contribuito all’affermazione dell’Indicazione Geografica Protetta. Il riconoscimento è stato intitolato ad Ettore Ramponi, uno dei “padri del radicchio” recentemente scomparso.

    Per quattro giorni nel cuore della città sarà possibile ammirare, gustare e acquistare l’originale IGP. Alla cucina posizionata sul palco centrale si alterneranno oltre una decina di chef, il meglio della ristorazione trevigiana e non solo. Ci sarà Francesco Brutto, Undicesimo Vineria, premiato dalla guida de L’Espresso come chef emergente dell’anno; uno stellato fresco di riconferma Michelin, Nicola Dinato di Feva; Franco Favaretto, patron di Baccalà Divino, locale veneziano; Martino Beria, seguitissimo chef vegano che reinventa gli ortaggi in cucina; Gianni Minuzzo un professore della pasticceria che declinerà il radicchio nei dolci; e un volto noto al pubblico come Lucia Giorgi, una delle protagoniste di Masterchef 5. Non mancherà la squadra degli chef dei Ristoranti del Radicchio, il consorzio impegnato nella valorizzazione in tavola di questo straordinario prodotto. Sul palco saliranno: Leonardo Poma – ristorante “Albertini”, Mirco Migotto – ristorante “Al Migò”, Daniele Busato – ristorante “Albertini”, Maurizio Gallina – ristorante “Da Gerry”.

    Protagonisti i produttori e trasformatori, alcuni tra gli 89 soci dei Consorzio: che proporranno il Radicchio in bauletti con un packaging natalizio, mostarde, sottolio e sottaceti e la quarta gamma con le insalate pronte. Il Pala Treviso sarà ricco di produttori di nicchia che celebreranno il radicchio nella loro produzione: dai formaggi, alla birra, al panettone. Soprattutto si potrà degustare: le Pro Loco del circuito Fiori d’Inverno proporranno i piatti della tradizione a prezzi popolari e poi ci saranno i food truck con panini e fritture da passeggio, manco a dirlo al radicchio. Tutte le info sui siti: radicchioditreviso.it; fioridinverno.tv, su Facebook con gli hashtag #AnticaMostra #radicchioditreviso #20anniIGP

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    X
    - Enter Your Location -
    - or -