• Italiano
  • English
  • Deutsch
  • Radicchio di Treviso > Ricette > Fegato alla castellana

    Fegato alla castellana

    “la rivisitazione di un piatto tipico... il fegato alla veneziana"
    Preparazione
    19"
    Cottura
    17"
    Difficoltá
    Medio

    Procedimento

     

    Bollire le patate per circa un’ora. Quando sono cotte, scolare e sbucciare. Passare allo schiacciapatate dentro una casseruola con poco latte caldo. Aggiungere il sale fino, il burro e mescolare energicamente. Aggiungere il rimanente latte fino a raggiungere la consistenza desiderata. Mantenere caldo a bagnomaria. Stufare la cipolla tritata in padella con burro. Aggiungere acqua fintanto è necessaria a ottenere una cipolla cremosa e bianca. Aggiungere il radicchio mondato e tagliato a julienne. Continuare la cottura, sempre a tegame coperto, per circa venti minuti. Condire con sale e pepe nero. Lasciare il radicchio a tegame coperto in modo che continui la cottura. Tagliare a fettine il fegato di vitello in precedenza privato della pellicola che lo ricopre e disporre nella padella con il radicchio stufato. Condire con sale e pepe. Ultimare la cottura mantenendo il fegato morbido e rosato all’interno. Servire il fegato al centro del piatto. Guarnire tutto intorno con la purea di patate.

    Una curiosità: la ricetta è una rivisitazione del noto fegato alla veneziana. Al posto della cipolla viene usato il Radicchio di Castelfranco.

    Per questo viene denominata alla castellana; in onore del radicchio dell’omonima cittadina.

     

    X
    - Enter Your Location -
    - or -